Innovazione

Informazioni dal mondo digitale e delle innovazioni. Considerazioni su servizi online, nuovi software, privacy e sicurezza

biscotti

Legge sui Cookie. Hai adeguato il tuo sito web?

Il prossimo 3 giugno 2015 entrerà in vigore la normativa emanata dal Garante per la Privacy (pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014) riguardante l’utilizzo dei cookie sui siti internet, la cosiddetta Cookie Law.
Per proteggere la privacy degli utenti del web tutti i titolari di siti dovranno obbligatoriamente adeguarsi al provvedimento e le sanzioni pecuniarie in caso di non adeguamento sono davvero salate (da 6 mila fino a 120 mila euro).


Carta prepagata PayPal

Carta prepagata PayPal. Un grande successo a costi contenuti

Nel vasto panorama delle carte ricaricabili grande successo sta riscuotendo la carta prepagata PayPal, emessa e gestita da CartaLis IMEL S.p.A., distribuita dalla rete Lottomaticard ed accettata in tutti gli esercizi convenzionati aderenti al circuito MasterCard.

Comodissima anche per effettuare acquisti online, ha un costo di attivazione di 5 euro, è ricaricabile fino a 10 mila euro e il costo di ricarica è di 0,90 centesimi di euro, quindi meno della PostePay emessa da Poste Italiane.


Password sicura

Come scegliere una password personale sicura

L’indispensabile password personale è utilizzata per accedere in modo esclusivo a risorse web quali i servizi di home banking, le caselle e-mail, i social network, i forum, i blog e le applicazioni di messaggistica istantanea. Proteggerla è un’operazione necessaria per preservare la propria identità digitale da eventuali furti dei nostri dati sensibili.


PayPal

Acquistare online in tutta sicurezza con PayPal

Recentemente ho realizzato il restyling ad un sito per una casa editrice pugliese, integrando un sistema di e-commerce, in modo da vendere direttamente online i libri presenti nel catalogo.


Digital Divide

L’Unione Europea richiede l’azzeramento del Digital Divide

In occasione del restyling del mio sito www.pixeldev.it, mi sono ritrovato a pensare alla situazione del digital divide nel nostro paese. L’Italia si colloca al 26° posto tra i primi 30, nella classifica mondiale dei paesi ad economia “sviluppata”.
Nel nostro paese il numero dei cybernauti è in continuo aumento, per lavoro o per svago, indipendentemente dalla densità demografica è al Nord che si evidenzia una percentuale maggiore di utilizzatori della Rete.